Lavori verdi

I nostri obiettivi:

1.Individuazione di carenze e opportunità occupazionali nell’ambito di lavori verdi attraverso l’analisi del settore turistico regionale

2. Promozione della formazione di figure professionali connesse al turismo basato sulla natura attraverso specifiche attività di comunicazione

3.Sviluppo di corsi di formazione per i lavori verdi legati al turismo basato sulla natura

Cosa facciamo:

I lavori verdi, noti anche come “green jobs” sono stati definiti dall’UNEP nel 2008 come quelle “Posizioni lavorative in agricoltura, nel comparto manifatturiero, nel settore delle costruzioni, delle installazioni e delle manutenzioni, così come quelle attività scientifiche e tecniche, amministrative e dei servizi, che contribuiscono in misura sostanziale a preservare o ripristinare la qualità ambientale. Questo include specificamente, pur non limitandosi ad essi, i lavori che aiutano a proteggere o ripristinare gli ecosistemi e la biodiversità, a ridurre il consumo energetico, il consumo di materiali e quello idrico mediante strategie ad alta efficienza e di contenimento del loro uso, a “decarbonizzare” l’economia e a minimizzare o evitare completamente la generazione di tutte le forme di rifiuto e inquinamento (…) I lavori verdi necessitano anche d’essere buoni lavori che soddisfano le domande e gli obiettivi del movimento dei lavoratori, quali ad esempio salari adeguati, condizioni di lavoro sicure e i diritti dei lavoratori, incluso il diritto d’organizzazione sindacale”.

Nell’ambito del progetto IMAGINE saranno esaminati i divari occupazionali a livello locale al fine di individuare eventuali carenze di competenze e professionalità necessarie per la crescita dell’attrattività del sistema turistico regionale nelle aree Natura 2000.

I risultati di questa analisi saranno in grado di fornire suggerimenti su: bisogni del territorio, moduli di formazione per le figure individuate, comunicazione e contenuti di marketing da sviluppare, aree e settori particolarmente interessanti da una prospettiva di turismo sostenibile, buone pratiche da adottare in altre iniziative ecc.

Verranno proposti e realizzati 5 moduli formativi per promuovere figure professionali connesse al turismo basato sulla natura.

I moduli formativi, condivisi con le parti coinvolte (stakeholder), potrebbero riguardare ad esempio la formazione di operatori turistici, guide naturalistiche, gestori di strutture ricettive, ecc.,  ed essere collegati con i nuovi itinerari turistici individuati nel progetto.

I commenti sono chiusi.